Categorie
LA RICERCA DELLA VERA FEDE - THE SEARCH OF TRUE FAITH

LA RICERCA DELLA VERA FEDE – PARTE PRIMA ESISTE UN CRITERIO RAZIONALE PER IDENTIFICARE LA VERA FEDE IN DIO?

1 – CHI E’ DIO?

Sicuramente almeno una volta vi siete posti la domanda se Dio esiste. Chi e’ (o dovrebbe essere) dunque Dio?

Si tratta in realta’ di una domanda che l’uomo si e’ posto fin dalle sue origini, ben prima del sorgere della civilta’. Tuttavia solo con l’avvento della cultura e della filosofia della Grecia Classica questa domanda e’ stata posta razionalmente nell’ambito della filosofia, ovvero la scienza del pensiero e della natura per eccellenza.

2 – LA FILOSOFIA GRECA CLASSICA E IL DIO/DEMIURGO

I filosofi Greci, a cominciare da Platone (428/427-348/347 a.C.), si sono resi conto che se Dio esiste “deve essere”, ovvero esistere necessariamente per l’eternita! Oltre a cio’ in lui deve realizzarsi la sublimazione dell’amore, della bellezza, della scienza, della vita stessa! Quindi deve essere – unico – onnipotente- omnisciente- eterno (nel tempo)- infinito (nello spazio)Inoltre deve necessariamente coincidere con:- il creatore dell’universo e di tutto il creato (ovvero essere “il Verbo”)- il “soffio” (“rauch”) della vita nell’universo e nell’uomo (ovvero essere lo “Spirito” della vita stessa).L’hanno chiamato percio’ Demiurgo, ovvero causa prima del mondo, il cui carattere precipuo è l’intelligenza ordinatrice dell’universo (Platone).Il passo successivo e’ stato fatto da Aristotele (384/383-322 a.C) che si e’ posto la domanda fondamentale, ovvero come possa il Dio/Demiurgo“ragionare”?

Ovvero come puo’ (il Dio/Demiurgo) stabilire la relazione tra oggetti della natura da Lui stesso creata, sia materiali che immateriali (p.esempio le idee)?

Cio’ implica quindi che il Dio/Demiurgo possa decidere la verita/falsita’ di qualunque proposizione logica e quindi possa distinguere:

– il vero dal falso.

Cio’ e’ realizzato dal cosiddetto Principio della Non Contraddizione a due vie (2-way PNC di Aristotele), secondo il quale “qualunque proposizione logica per il Dio/Demiurgo puo’ essere soltanto vera a falsa, le due possibilita’ essendo mutuamente escluse. “(1).

Notiamo che tale principio e’ necessario per la stessa esistenza del Dio/Demiurgo. Ne segue infatti che per conseguenza e’ necessariamente in grado di distinguere con certezza, oltre al vero dal falso, anche:

– il bello dal brutto

– la vita dalla morte

– il bene dal male.

Peraltro notiamo che il PNC a due vie non e’ necessariamente soddisfatto dall’uomo dato che al contrario del Dio/Demiurgo per sua matura non e’ onnipotente, omnisciente ed eterno.

3 – LA FEDE IN DIO

“Fede in Dio” significa dunque credere che il Dio (o Dio/Demiurgo) esista secondo quanto indicato da Platone e Aristotele. E’ certamente un punto di partenza molto importante. Ma non e’ ancora una fede religiosa (di qualche tipo) riguardante lo stesso Dio, ovvero che attenga a particolari precetti e insegnamenti di una forma qualsiasi di religione.

4 – QUALE FEDE RELIGIOSA IN DIO?

La domanda successiva e’ pero’ se esista una qualsivoglia religione e conseguentemente una fede in Dio corrispondente, che risulti compatibile con la scienza moderna.

5 – CRITERIO RAZIONALE PER LA VERA RELIGIONE

Questa domanda non e’ affatto oziosa. La questione infatti e’ quali siano le basi scientifiche da cui partire, ovvero quale sia il principio logico corretto, consistente sia con la Logica Matematica che con la fisica quantistica (Meccanica Quantistica, Teoria Quantistica dei Campi e Gravita Quantistica), da utilizzare per i nostri ragionamenti.Cio’ e’ realizzato (grazie al Teorema di Goedel (1930) dal cosiddetto seguente: Principio della Non Contraddizione a tre vie (3-way PNC), secondo il quale per l’uomo qualunque proposizione logica puo’ essere vera o falsa o indecidibile, le tre possibilita’ essendo mutuamente esclusive

6 – Il NUOVO PRINCIPIO DELLA CONTRADDIZIONE A TRE VIE E SUE IMPLICAZIONI FILOSOFICHE-RELIGIOSE

E’ di fondamentale importanza esaminare le conseguenze del principio della non contraddizione a tre vie.Queste riguardano tutte le religioni (escludendo soltanto il cristianesimo cattolico e l’ebraismo non-Talmud per le ragioni illustrate in seguito), ma anche tutte le teorie filosofiche del passato, incluso l’Illuminismo e tutte le sue successive diramazioni e implicazioni (Idealismo Hegeliano, Marxismo, Intuizionismo di Bergson, Modernismo teologico, ecc..).

____________________________

(1) Vedasi Post LA FILOSOFIA DELL’ILLUMINISMO https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2908377869174488&id=100000069109306&sfnsn=mo )

(2) La refutazione della filosofia dell’illuminismo di Kant e’ presentata nel post REFUTAZIONE DELL’ILLUMINISMO https://www.facebook.com/100000069109306/posts/2908396805839261/?sfnsn=mo

(3) Ad essa segue immediatamente quella dell’ateismo filosofico (intimamente legata allo stesso Illuminismo)

PHILOSOPHICAL BASIS AND REFUTATION OF ATHEISMhttps://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2913050712040537&id=100000069109306&sfnsn=moin modo simile si ottengono le seguenti refutazioni:

(4) REFUTAZIONE RAZIONALE DELL’ISLAM https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2852828654729410&id=100000069109306&sfnsn=mo

(5) TEOLOGIA DEI TESTIMONI DI GEOVA https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2934242186588056&id=100000069109306&sfnsn=mo

(6) TEOLOGIA DEL NEO CATECUMENISMO https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2931347153544226&id=100000069109306&sfnsn=mo

(7) TEOLOGIA DELLA DOTTRINA LUTERANA (ERESIE)https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2930262463652695&id=100000069109306&sfnsn=mo

(8) FILOSOFIA DEL BUDDISMO E SUA REFUTAZIONE RAZIONALE

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2949382061740735&id=100000069109306&sfnsn=mo

(9) REFUTAZIONE DEL MODERNISMO https://www.facebook.com/100000069109306/posts/2906911329321142/?sfnsn=mo

Categorie
LA RICERCA DELLA VERA FEDE - THE SEARCH OF TRUE FAITH

L’AGGHIACCIANTE SOTTOMISSIONE ALL’ISLAM CONTENUTA IN “FRATRES OMNES”

Commento di Max Tex 8 ottobre 2020 (una breve nota prima di partire per l’incontro del Piccolo Resto a Verona). C’e’ un aspetto cruciale della “Fratres Omnes” che non va ignorato. Si tratta del fatto che la fratellanza menzionata da Bergoglio nel senso Massonico-Illuministico giunge al punto di dichiarare (1):

Non intoccabile il diritto alla proprieta’ privata“.





LA VEXATA QUESTIO DEL DIRITTO ALLA PROPRIETA’ PRIVATA: LA CHIESA HA COMPETENZA IN MATERIA?

Come ben sappiamo la Chiesa e in particolare i papi hanno competenza esclusiva su Morale e Fede, restando percio’ definitivamente escluso tutto il resto. In particolare rimane escluso in tal modo il diritto civile e in particolare il diritto di proprieta’! Chiunque nella Chiesa violi tale principio, come nel caso presente il falso papa, esprime semplicemente un parere personale, in questo caso di tipo politico. Quindi del tutto opinabile.

LA STRANA PREFERENZA ALL’ISLAM

La vera questione semmai riguarda il (possibile) perche’ della strana preferenza accordata all’Islam in “Fratres Omnes”.Si tratta forse dell’applicazione pedissequa del principio Massonico-Illuministico della “fratellanza universale”? O c’e’ dell’altro? Sarebbe infatti da ingenui non trarre le ovvie conclusioni: la finalita’ della Massoneria delle sinagoghe di satana e’ (finalmente per loro) giungere alla meta agognata! Ovvero nient’altro che la distruzione della Chiesa Cattolica!Ma, evidentemente, hanno fatto i conti senza l’oste! In questo caso lo stesso Dio Padre Onnipotente e Gesu’ Cristo Suo Figlio, il Kyrios trionfante, il Leone di Giuda e l’Agnello, nonche’ sua madre la Beata Vergine Maria, la Virgo Sancta Generalissima, investita pienamente dello Spirito Santo!

_______________________________________

(1) https://www.liberoquotidiano.it/news/personaggi/24796157/papa-francesco-enciclica-lode-agghiacciante-legittima-sottomissione-islam.html?fbclid=IwAR0bnL6MlWsib1orfLiVeNWnRs9dXQj2EPO-UPaMkJAzBo2LPFuD_1pAxXc#.X37bMJkl3i4.facebook

Categorie
LA RICERCA DELLA VERA FEDE - THE SEARCH OF TRUE FAITH

TUTTE LE ERESIE DI JM BERGOGLIO DOCUMENTATE

A titolo di documentazione (peraltro da verificare per l’accuratezza delle citazioni e delle fonti) riportiamo un elenco delle principali eresie o pronunciamenti pubblici per lo meno dubbi espressi da JM Bergoglio. La lista contenuta in (2) secondo l’autore della nota e’ aggiornata a tutto il 04.02.2019. Vediamo dunque di che si tratta.

“LISTA NERA” DELLE ERESIE, SEMIERESIE, AFFERMAZIONI EQUIVOCHE E PROBLEMATICHE DI PAPA BERGOGLIO

Mi astengo da commenti ad eccezione di poche annotazioni perché renderei lungo e pesante l’articolo che ha lo scopo solo di raccogliere le principali dichiarazioni eretiche o che rasentano l’eresia di papa Bergoglio e presentarle all’attenzione di tutti in modo tale che sia dimostrato che chi ha gravi perplessità su questo pontificato e lo critica ha più che ragione e chi continua a difenderlo si trova in stato di palese (e difficilmente giustificabile) ignoranza o, peggio, in malafede o, peggio di tutto, di eresia manifesta o camuffata!…)

1 ottobre 2013

“Non esiste un Dio cattolico”

20 dicembre 2013:

“La Madonna ha sempre taciuto, anche ai piedi della Croce… Il Vangelo non ci dice nulla: se ha detto una parola o no. Era silenziosa, ma dentro il suo cuore, quante cose diceva al Signore! ‘Tu, quel giorno – questo è quello che abbiamo letto – mi hai detto che sarà grande; tu mi ha detto che gli avresti dato il Trono di Davide, suo padre, che avrebbe regnato per sempre e adesso lo vedo lì!’.LA MADONNA ERA UMANA! E FORSE AVEVA VOGLIA DI DIRE: ‘BUGIE! SONO STATA INGANNATA!’…

7 luglio 2014: 

“Vivi e lascia vivere è il primo passo per la felicità” (11° comandamento?…, ndr).

11 MAGGIO 2015: 

“Le religioni ci aiutano tutte perché tutte hanno un Comandamento che è comune: amare il prossimo” (Giovanni 14, 6 “Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di me”, ndr)

29 maggio 2015: 

“Se una persona è gay chi sono io per giudicare”?

17 novembre 2015 

“[NEL GIORNO DEL GIUDIZIO] NON TI SARÀ CHIESTO SE SEI ANDATO A MESSA […] MA SE LA TUA VITA L’AVRAI USATA PER FARE MURI O PER SERVIRE […] Tutti noi battezzati, luterani e cattolici, siamo in questa scelta: il servizio, l’essere servo” (S. Bernardo: “si merita di più ascoltando devotamente una S. Messa, che col distribuire ai poveri tutte le proprie sostanze e col girare peregrinando su tutta la terra”; S. Curato d’Ars: “Il martirio non è nulla in confronto alla Messa, perché il primo è il sacrificio dell’uomo a Dio, mentre la seconda è il sacrificio di Dio per l’uomo!”, ndr.).

28 novembre 2015

“In tasca porto sempre con me la storia del fallimento di Dio. E’ una via Crucis, una piccola via Crucis”.7 febbraio 2016 :“L’Europa è come Sara”, la moglie Sterile di Abramo, “che prima si spaventa ma poi sorride di nascosto” e la speranza è che l’Europa “sorrida di nascosto” agli immigrati.

7 febbraio 2016 : 

“Tra i grandi dell’Italia di oggi” ci sono il capo dello Stato emerito, Giorgio Napolitano e l’ex ministro Emma Bonino”(Napolitano comunista Bonino assassina abortista e propagandatrice di droghe e eutanasia).

12 aprile 2016

“Dio vuole salvare tutti, LA SALVEZZA È PER TUTTI, ANCHE PER GIUDA CHE LO HA TRADITO. Eppure Giuda era pentito, ma se si era pentito allora Dio lo ha perdonato” (Matteo 26 ,24: “Il Figlio dell’uomo se ne va, come è scritto di lui; ma guai a quell’uomo dal quale il Figlio dell’uomo è tradito! Meglio sarebbe per quell’uomo se non fosse mai nato”, ndr.).

1 giugno 2016: 

“A noi tutti piace la madre terra perché è quella che ci ha dato la vita”

4 giugno 2016: 

“Il cristianesimo e l’islam hanno ‘la stessa radice’,musulmani e cristiani sono ‘fratelli per la pace’”

16 giugno 2016: 

“GESÙ NELL’EPISODIO DELL’ADULTERA FA UN PO’ LO SCEMO… SALVANDOLA DALLA LAPIDAZIONE HA MANCATO VERSO LA MORALE. GESÙ CHE NON ERA UNO ’PULITO’”.

18 giugno 2016:

“La grande maggioranza dei nostri matrimoni sacramentali sono nulli”.

20 giugno 2016:

“Chi non accoglie non è cristiano e non sarà accolto nel regno dei cieli” (12° comandamento?…, ndr).

26 giugno 2016

“Io credo che le intenzioni di Martin Lutero non fossero sbagliate. In quel tempo la Chiesa non era proprio un modello da imitare: c’era corruzione, c’era mondanità, c’era attaccamento ai soldi e al potere. E per questo lui ha protestato. Poi era intelligente ed ha fatto un passo avanti, giustificando il perché facesse questo. LUI HA FATTO UNA ‘MEDICINA’ PER LA CHIESA. Io credo che le intenzioni di Martin Lutero non fossero sbagliate: ERA UN RIFORMATORE” (“Ma io voglio farti vedere il luogo dove Martin Lutero è condannato e la pena che subisce in castigo del suo orgoglio” – L’angelo a Suor Maria Serafina Micheli, beatificata il 28 maggio 2011 -, ndr).

25 novembre 2016

“La dannazione eterna non è una sala di tortura, è lontananza da Dio”.

29 novembre 2016 :

“Il proselitismo è una solenne sciocchezza, non ha senso”.

17 marzo 2017: 


“Anche dentro la santissima Trinità stanno tutti litigando a porte chiuse mentre fuori l’immagine è di unità”.

4 aprile 2017:

“Io porto la croce per far vedere che sono cristiano,non solo come distintivo, come se fosse una squadra, il distintivo di una squadra, come memoria di colui che si è fatto peccato, CHE SI È FATTO DIAVOLO, SERPENTE, PER NOI”.

3 GIUGNO 2017 

“L’opera del rinnovamento nasce non Cattolica ma ecumenica”.

9 ottobre 2017:

“Questo è il mistero di Cristo che si è fatto servo, si abbassò, si annientò e morì per noi. Gesù non passò oltre, andò da noi, feriti alla morte, si prese cura di noi, pagò per noi e continua a pagare e pagherà, quando verrà per la seconda volta” (secondo la fede cattolica mi risulti, con la seconda venuta, Cristo non dovrà pagare un bel niente… anzi saremo proprio noi a pagare, in quanto verrà come giudice giusto a dividere il grano dalla zizzania).

11 ottobre 2017:


“Il cristiano sa che in quello stesso futuro c’è il ritorno di Cristo. Quando questo succederà, nessuno lo sa ma il pensiero che al termine della nostra storia, c’è Gesù Misericordioso, basta per avere fiducia e non maledire la vita. TUTTO VERRÀ SALVATO. TUTTO” (ecco riabilitata la dottrina dell’apocatastasi di Origene condannata in modo ufficiale dalla Chiesa nei secoli passati, ndr.)
25 ottobre 2017:“Ci vuole portare là [in Paradiso] con quel poco o tanto di bene che c’è stato nella nostra vita, perché nulla vada perduto di ciò che Lui aveva già redento. E NELLA CASA DEL PADRE PORTERÀ ANCHE TUTTO CIÒ CHE IN NOI HA ANCORA BISOGNO DI RISCATTO: LE MANCANZE E GLI SBAGLI DI UN’INTERA VITA (addio Purgatorio, ndr.). È questa la meta della nostra esistenza: che tutto si compia, e venga trasformato in amore”.29 novembre 2017:“Stima per tutti coloro che in Myanmar vivono secondo le tradizioni religiose del Buddismo. Attraverso gli insegnamenti del Buddha, e la zelante testimonianza di così tanti monaci e monache, la gente di questa terra è stata formata ai valori della pazienza, della tolleranza e del rispetto della vita, come pure a una spiritualità attenta e profondamente rispettosa del nostro ambiente naturale… “Le parole del Buddha offrono a ciascuno di noi una guida: ‘Sconfiggi la rabbia con la non-rabbia, sconfiggi il malvagio con la bontà, sconfiggi l’avaro con la generosità, sconfiggi il menzognero con la verità’ (accostare Buddha a San Francesco d’Assisi… mamma mia, ndr.). Sentimenti simili esprime la preghiera attribuita a San Francesco d’Assisi: ‘Signore, fammi strumento della tua pace. Dov’è odio che io porti l’amore, dov’è offesa che io porti il perdono, […] dove ci sono le tenebre che io porti la

luce, dov’è tristezza che io porti la gioia’”.

27 gennaio 2018:

“Ci benedica Dio: padre di tutti noi, PADRE DI TUTTE LE CONFESSIONI”….

15 maggio 2018:

Il Signore ci chiama perché “andiamo e portiamo frutto” (cfr Gv 15,16). Nella pianta, il frutto è quella parte prodotta e offerta per la vita di altri esseri viventi. Non abbiate paura di portare frutto, di farvi “mangiare” dalla realtà che incontrerete, anche se questo “lasciarsi mangiare” assomiglia molto a uno sparire, un morire. Alcune iniziative tradizionali forse dovranno riformarsi o forse addirittura cessare: lo potremo fare soltanto sapendo dove stiamo andando, perché e con Chi.

16 giugno 2018:

“Ma la famiglia immagine di Dio è una sola, quella tra uomo e donna. Può darsi che non siano credenti ma se si amano e uniscono in matrimonio sono a immagine e somiglianza di Dio. Per questo il matrimonio è un sacramento grande” (Dire che tutti i matrimoni sono ‘sacramento grande’ è contro la fede cattolica, in quanto solo il Sacramento Cattolico è l’unione voluta da Dio Uno e Trino che rispetta la Sua somiglianza, la Trinità di Dio. Con questa frase si lascia intendere erroneamente che tutti i matrimoni sono sacramentali “agli occhi di Dio”, ndr.)

27 agosto 2018: 

“Per i bimbi gay tante cose da fare con la psichiatria” (in realtà non esistono bambini gay e nemmeno bambini omosessuali. Esistono solo bambini nati e cresciuti in ambienti malsani, poveri di amore e di attenzioni. Dio non crea omosessuali ma “maschi e femmina li creò”. Mai un Papa aveva prima parlato di psichiatri e psichiatria, mai aveva sdoganato il termine ‘gay’, mai lo aveva associato a dei bambini, ndr.)

27 agosto 2018:

“L’aborto non e’ problema religioso: non pensiamo quel che ne pensiamo perchè lo dice la religione ma per un problema umano studiare l’aborto come fatto religioso scavalca il

pensiero. L’aborto va studiato dall’antropologia. Non permetto che si cominci dal fatto religioso. E’ un problema umano” (ed invece l’aborto non è primariamente un “problema” umano ma un peccato, un omicidio che va contro la Legge di Dio, ndr.)

7 dicembre 2018:

“L’abete rosso che quest’anno è collocato in Piazza San Pietro, proveniente dalla foresta del Cansiglio, ci suggerisce un’ulteriore riflessione. Esso, con la sua altezza di oltre venti metri, simboleggia Dio che con la nascita del suo Figlio Gesù si è abbassato fino all’uomo…”

21 dicembre 2018:

“Allora, chi è felice nel presepe? La Madonna e San Giuseppe sono pieni di gioia: guardano il Bambino Gesù e sono felici perché, dopo mille preoccupazioni, hanno accolto questo Regalo di Dio, con tanta fede e tanto amore. Sono “straripanti” di santità e quindi di gioia. E voi mi direte: per forza! Sono la Madonna e San Giuseppe! Sì, ma non pensiamo che per loro sia stato facile: santi non si nasce, si diventa, e questo vale anche per loro” (negazione dell’Immacolata Concezione di Maria, ndr.).

25 dicembre 2018:

“Per questo il mio augurio di buon Natale è un augurio di fraternità. Fraternità tra persone di ogni nazione e cultura. Fraternità tra persone di idee diverse, ma capaci di rispettarsi e di ascoltare l’altro. Fraternità tra persone di diverse religioni. Gesù è venuto a rivelare il volto di Dio a tutti coloro che lo cercano. E il volto di Dio si è manifestato in un volto umano concreto. Non è apparso in un angelo, ma in un uomo, nato in un tempo e in un luogo. E così, con la sua incarnazione, il Figlio di Dio ci indica che la salvezza passa attraverso l’amore, l’accoglienza, il rispetto per questa nostra povera umanità che tutti condividiamo in una grande varietà di etnie, di lingue, di culture…, ma tutti fratelli in umanità!” (Con la giustificazione della fratellanza fra persone di diverse lingue, culture, religioni etc. si ribalta il senso stesso della manifestazione di Dio in Gesù Cristo. Il Figlio di Dio diventa solamente il mezzo attraverso cui Dio indica che la salvezza passa attraverso principi generici come l’amore, l’accoglienza, il rispetto, etc.. In nome di questi principi non siamo più fratelli in Cristo… bensì fratelli in umanità. L’umanità scalza Gesù cristo come via di salvezza, ndr.)

27 gennaio 2019:

“Io consiglio tante volte (alle donne che hanno abortito) quando hanno questa angoscia (di quello che hanno fatto): ‘Tuo figlio è in cielo, parla con lui. Cantagli la ninna nanna che non hai potuto cantargli’. E lì si trova una via di riconciliazione della mamma con il figlio (in realtà la Dottrina ufficiale della Chiesa insegna l’esistenza del Limbo. Da secoli si è insegnata e mai ufficialmente è stata rigettata perchè possiede fondamenti solidissimi difficilmente scalzabili. Di certo non è cattolico affermare che tutti i bambini abortiti sono in Cielo; oltre che un fatto di fede lo è anche di ragione, di logica: bisognerebbe in tal modo canonizzare una madre assassina che ha compiuto 4 aborti perchè avrebbe spedito i suoi 4 figli in Paradiso… assurdo!, ndr.).

29 gennaio 2019:

“Perché sia validamente contratto, il matrimonio richiede che si stabilisca in ciascuno dei nubendi una piena unità e armonia con l’altro, affinché, attraverso il mutuo scambio delle rispettive ricchezze umane, morali e spirituali – quasi a modo di vasi comunicanti – i due coniugi diventino una sola” (in realtà i requisiti per contrarre matrimonio secondo la legge vigente della Chiesa sono tre: consenso, capacità giuridica, forma stabilita. Il soggetto capace, che esprime un consenso valido nella forma stabilita dalla legge canonica lo fa validamente. Per la validità dell’atto è necessario che entrambi i nubenti pronuncino il loro consenso in presenza di questi tre elementi; se così è l’atto è valido e produttivo dei suoi effetti giuridici secondo il canone 1134. Il fantomatico impedimento tirato in ballo da papa Bergoglio è inesistente e fonte di confusione, soprattutto per le coppie in difficoltà che in tal modo possono sentirsi giustificate nel divorziare in quanto considerano il loro matrimonio invalido – secondo un criterio evidentemente soggettivo e non oggettivo, ndr.).

4 febbraio 2019:

“IL PLURALISMO E LE DIVERSITA’ DI RELIGIONE, di colore, di sesso, di razza e di lingua SONO UNA SAPIENTE VOLONTA’ DIVINA, con la quale Dio ha creato gli esseri umani. Questa Sapienza divina è l’origine da cui deriva il diritto alla libertà di credo e alla libertà di essere diversi”.

___________________________

(1) TUTTE LE ERESIE DI BERGOGLIO, Max Tex 6 ottobre 2020: https://www.facebook.com/groups/149124986245221/permalink/269765594181159

(2) Fonte originale “La lista nera delle eresie di papa Bergoglio” ,  DA DANKA, https://vexillaregisblog.wordpress.com/2019/03/02/la-lista-nera-delle-eresie-di-papa-bergoglio/?fbclid=IwAR3zwhzwh5FqJZPLx9s2NphwFBmlHLdbIy8aTOre6iSOBJgQSq48udb8c5c

Categorie
LA RICERCA DELLA VERA FEDE - THE SEARCH OF TRUE FAITH

ESTREMA (E INUTILE) DIFESA DEI PRO-BERGOGLIANI SULLA GRANDE APOSTASIA AMBIENTALISTA DELLA FALSA CHIESA

by Max Tex (documento originale 15 maggio 2020)

LA CREAZIONE DELLA FALSA CHIESA BERGOGLIANA

Molti sacerdoti, vescovi e cardinali non se ne sono nemmeno accorti! Ma il 14 maggio 2020 e’ nata ufficialmente la nuova Falsa Chiesa mondiale! Dopo aver plaudito al nuovo magistero introdotto da JM Bergoglio, pro-ambientalista, terzo-mondista, pro-globalista, pro-immigrazione, pro-meticciato e addirittura pro nuovo “ordine mondiale” adesso stanno per plaudire anche alla nuovissima Religione Mondiale! Di che si tratta dunque?

UN SOGNO UNICO: IL METICCIATO E PACIAMAMA

Siamo naturalmente nel pieno della prolungata fase onirica di Bergoglio! Si tratta nientemeno che del tentativo di realizzare l’utopia Hegeliana-Illuminista basata sul raggiungimento della mitica societa’ unica mondiale, che lo stesso Bergoglio chiama Meticciato, caratterizzata appunto da un’unica “razza”, cultura e soprattutto da UN’UNICA RELIGIONE MONDIALE ATEA E PANTEISTICA, ovvero di fatto senza Dio (vedasi per esempio al riguardo il discorso di JM Bergoglio all’Incontro dei vescovi del Mediterraneo, Bari 19 febbraio 2020 (1)).

Chi sarebbe infatti se non “madre natura” la nuova divinita’ di cui parla (ugualmente con tono onirico e ispirato) il teologo #1 di bergogliana fiducia, ovvero il Priore (autonominatosi tale) Enzo Bianchi?Questo spiega le ripetute dichiarazioni di JM Bergoglio del tipo:

1) “il cosmo e’ la casa di Dio”

2) “La causa della pandemia del covid19 e’ l’offesa fatta dall’uomo al Made Natura”

3) “il peccato ecologico e’ un’offesa fatta a Madre Natura”

Tutte razionalmente refutabili in modo elementare. Cio’ in quanto sostanzialmente prive di una sottostante cultura scientifica (10). La chiesa in tal modo e’ diventata semplicemente una bizzarra associazione pacifista, filantropica e ambientalista mondiale! E’ proprio la chiesa profetizzata all’inizio del 900 dal filosofo Russo Solov’ev (2) :

Il cristianesimo ridotto a pura azione umanitaria nei vari campi dell’assistenza, della solidariata’, del filantropismo e della cultura. Il messaggio evangelico e’ identificato nell’impegno al dialogo tra le religioni, nella ricerca del benessere, nel progresso e nell’esortazione a rispettare la natura. La chiesa del Dio Vivente, colonna e fondamento della Verita’ (S. Paolo) scambiata per un’organizzazione benefica e socializzante”.

Siamo nel pieno della “tempesta apostatica” preconizzata da Don Stefano Gobbi, i cui epigoni peraltro discutono ancora sulle sue possibili origini (8). E’ una situazione di crisi senza precedenti! che nessuno potrebbe ragionevol-mente negare o ignorare! Ieri 14 maggio 2020 e’ stato raggiunto il colmo, con la giornata di “preghiera, digiuno e carità”, per tutte le persone, di ogni credo.Questo e’ stato l’invito rivolto addirittura dall'”Alto Comitato per la Fratellanza Umana” (un titolo mitico da romanzo di fantascienza stile Asimov) per invocare l’aiuto di Dio in questo momento difficile, in cui l’umanità intera si trova a combattere un nemico invisibile, il covid19. Il nome di Dio e’ nominato invano ripetutamente qui.

Di quale divinita’ si tratta infatti se non madre natura? (Come appunto continuamente ripetuto dal “teologo preferito” Enzo Bianchi)

L’ULTIMO BALUARDO DEL PICCOLO RESTO

La salvezza rimane appesa a un piccolo gruppo di cristiani, il Piccolo Resto (o “il Resto di Israele” secondo quanto profetizzato nella Bibbia e riportato nel Cap.7 dell’Apocalisse di San Giovanni), il quale resta fedele a Gesu’ Cristo! In questo Piccolo Resto, come previde gia’ nel 1969 l’allora giovane vescovo Joseph Ratzinger (9), sta la speranza di riscatto della vera chiesa di Cristo

._______________________________

(1) IL MITO DEL METICCIATO/SOSTITUZIONE ETNICA DI BERGOGLIO – ANALISI CRITICA DEL DISCORSO DI BARI

https://www.facebook.com/100000069109306/posts/3279616408717297/?sfnsn=scwspmo&extid=YzPMRJNbEbsqt70M

(2) Vladimir Sergeevic Solov’ev “I tre dialoghi e il racconto dell’Anticristo” (Italiano) (1995); dal discorso del card. emerito Giacomo Biffi, Roma 3 giugno 2005.

(3) L’ESTREMA (E INUTILE) DIFESA DEI PRO-BERGOGLIANI SULLA NUOVA DOTTRINA DELLA GIUSTIFICAZIONE INTRODOTTA DA JM BERGOGLIO

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=3341977365814534&id=100000069109306&sfnsn=scwspmo&extid=GRNy6KcMlKKVkBSK

(4) L’ESTREMA (E INUTILE) DIFESA DEI PRO-BERGOGLIANI SUL PROGRAMMA DEL METICCIATO INTRODOTTO DA JM BERGOGLIO

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=3339100686102202&id=100000069109306&sfnsn=scwspmo&extid=VVJiPbqs5cUhigHH

(5) L’ESTREMA (E INUTILE) DIFESA DEI PRO-BERGOGLIANI SULLA NEGAZIONE DELL’ILLEGITTIMITA DELL’ELEZIONE A PAPA DI JM BERGOGLIOhttps://m.facebook.com/story.php?story_fbid=3335962493082688&id=100000069109306&sfnsn=scwspmo&extid=hm06QYD0naBtD01X

(6) L’ESTREMA (E INUTILE) DIFESA DEIPRO-BERGOGLIANI SULLA PACHAMAMAhttps://m.facebook.com/story.php?story_fbid=3331266946885576&id=100000069109306&sfnsn=scwspmo&extid=0flOm9pP6P1m9fx2

(7) L’ESTREMA (E INUTILE) DIFESA DEI PRO-BERGOGLIANI SULLA NEGAZIONE DEL PAPA ERETICOhttps://m.facebook.com/story.php?story_fbid=3322232337789037&id=100000069109306&sfnsn=scwspmo&extid=lCuJ7kd3HGXqSp2o

(8) Dichiarazione di don Luca Pescatori responsabile del Movimento Sacerdotale Mariano (MSM) tratta dal suo messaggio online sul sito web dell’MSM (1 gennaio 2020) , in cui affermava: “In questa tempesta apostatica, molti sono anche tentati voler individuare i precisi responsabili della Confusione (attuale della) Chiesa….c’è chi attribuisce la responsabilità a “quei teologi”, chi dice “quei gruppi ecclesiali”…… e chi dice “alcuni in Vaticano”. La dichiarazione completa di Don Pescatori si trova qui:https://6684cb29-9c17-438b-9959-827c8e36f928.filesusr.com…Vedasi anche il commento critico: IL MOVIMENTO SACERDOTALE MARIANOLA DICHIARAZIONE DI DON LUCA PESCATORIhttps://m.facebook.com/story.php?story_fbid=3317448534934084&id=100000069109306&sfnsn=scwspmo&extid=puMGwivQbWYwjBOT

(9) Joseph Ratzinger, “Faith and the Future”,Ignatius Press (1969).

(10) E’ noto che i movimenti ambientalisti mondiali non hanno in molti casi una base scientifica seria. Le affermazioni di JM Bergoglio sono un interessante esempio di mistificazione pseudo-scientifica banalmente confutabile.

Categorie
LA RICERCA DELLA VERA FEDE - THE SEARCH OF TRUE FAITH

“FRATRES OMNES” INNEGGIA ALLA DISTRUZIONE DELLO STATO ITALIANO TRAMITE L’IMMIGRAZIONE ILLEGALE DI MASSA DA TUTTI I PAESI DEL TERZO MONDO!

by Max Tex 6 ottobre 2020

Analisi del programma politico NEO-MARXISTA contenuto nella nuova enciclica “Fratres Omnes“. Segnalo al riguardo il nuovo articolo di Andrea Cionci (1), il formidabile commento di Decimo Toro (2), nonche’ il commento (3).

PIANO DI INVASIONE DA INCUBO

Secondo Cionci (1,2) non si tratta d’altro che di un vero e proprio piano da incubo il quale e’ chiaramente nemico dell’Italia e del popolo italiano! Tale piano teorizza infatti l’invasione dell’intero territorio italiano da parte delle nazioni del terzo mondo! Che sono pertanto tutte invitate a mandare migranti in massa in Italia! Tutto cio’ da attuare, secondo la delirante proposta addirittura sotto controllo internazionale al fine di far diventare l’Italia campo profughi d’Europa e del mondo!

ITALIANI PRIVATI DI QUALUNQUE DIRITTO DALLA FALSA CHIESA

Sempre secondo Cionci, “Fratres Omnes” teorizza, a questo fine, che gli italiani debbano essere privati di qualunque diritto a cominciare da quello di poter avere un proprio stato organizzato, una religione propria (quella cattolica), una lingua, una propria cultura e tradizione, e negando loro addirittura lo stesso diritto di proprieta’ (che infatti viene posto in questione!)

LA FALSA CHIESA E LA MASSONERIA

La giustificazione di tutto ciò?

L’intento e’ evidente ed infatti “Fratres Omnes” non sembra dire – a prima vista almeno – nulla di nuovo. Si tratta della nuova religione mondiale ambientalista, falsamente misericordiosista e falsamente benefica (ma in realta’ attenta ai propri interessi) che Bergoglio sta costruendo pezzo a pezzo.

Il misericordiosismo viene infatti invocato soprattutto per imporre qualunque sacrificio, possibile o impossibile, in particolare agli italiani. Ma in realta’ si tratta di un inganno e di una falsa religione, atea e satanica. Che infatti e’ voluta e realizzata dalla Massoneria delle sinagoghe di Satana che a questo scopo ha preso da tempo pieno controllo del Vaticano. La stessa Massoneria che infatti persegue i suoi interessi esclusivi e nega, come noto, tutti i diritti al popolo (in particolare quello di proprieta’), lasciandoli esclusivamente all’élite degli “illuminati”. Che, una volta conquistato il potere, violando ogni legge o diritto, potrebbero pertanto disporre e commettere ogni possibile nefandezza, menzogna e insulto. Specialmente nei confronti degli italiani!

IL METODO SEGUITO DA BERGOGLIO

Il metodo seguito da Bergoglio e’ quello, solo apparentemente confuso e rozzo ma in realta’ perfidamente astuto, della “prassi“. In altre parole, sostituisce sbrigativamente ai principi teologici del cattolicesimo e ai dogmi contenuti nel Depositum Fidei frutto di 2000 anni di tradizioni della Chiesa Cattolòica, semplici “regole di comportamento basate in realta su puri slogan illuministici, ovvero nientemeno che gli slogan della Rivoluzione Francese, ovvero:

i principi di liberte’, egalite’, fraternite’!

Secondo la Dichiarazione dei diritti dell’uomo e del cittadino (1789) e nella succesiva dichiarazione dei diritti e doveri del cittadino, parte integrante e iniziale della Costituzione dell’anno III (1795):

  • “La libertà consiste nel potere di fare ciò che non nuoce ai diritti altrui”. 
  • “La parola Égalité significa che la legge è uguale per tutti e che ognuno ha il dovere di contribuire alle spese dello Stato in proporzione a quanto possiede.”
  • la Fraternité, terzo elemento del motto repubblicano, è definita così: “Non fate agli altri ciò che non vorreste fosse fatto a voi”

Questi principi non hanno pero’ nulla a che fare con il Depositum Fidei della Chiesa Cattolica secondo la quale:

  • il Principio di liberta’: la liberta e’ quella fornitsci dal libero arbitrio che Dio ha dato all’uomo. Quindi liberta’ di scegliere il bene e il male, il giusto e l’ingiusto. Ma liberta’ e’ anche quella che ci ha dato Gesù Cristo liberandoci dalla schiavitù del peccato e del demonio e facendoci diventare figli di Dio tutti coloro che credono in Lui.
  • Principio di Uguaglianza: l’uguaglianza significa che tutti gli esseri umani sono per natura persone di pari dignità. Sicché ognuno va trattato come un fine e non come un mezzo. Tuttavia l’uguaglianza e’ tale solo se rispetta l’insegnamento di Cristo. Infatti, se la maggioranza puo’ decidere qualche cosa, anche se è contro i diritti di alcuni più deboli o indifesi, quelle azioni violano manifestamente il principio di eguaglianza. che non sono più considerate. E addirittura diventa lecito perseguire chi si rifiuta di assecondarle.
  • Principio di fraternita’: la fraternità vera è solo quella realizzata in Cristo che si realizza tra tutti coloro che credono in Lui, diventando pertanto tutti figli di Dio. Per cui seguendo le parole di Gesu’: “non c’è Giudeo né Greco; non c’è schiavo né libero; non c’è maschio e femmina, perché tutti voi siete uno in Cristo Gesù” (Gal 3,8).

OCCORRE SCHIERARSI ANCHE POLITICAMENTE!

Quali le inevitabili implicazioni?

Sul piano teologico totalmente nulle! Infatti Bergoglio non e’ il papa ma soltanto di capo di una nuova falsa chiesa scismatica.

Sul piano politico, vista la discesa in campo politica ormai irreversibile di Bergoglio e della falsa chiesa, gli italiani devono inevitabilmente schierarsi anche politicamente pro o contro Bergoglio, pro o contro la sua falsa chiesa, pro o contro la dissoluzione dell’Italia!

______________________________

(1) Papa Francesco, l’enciclica “Fratelli tutti” dichiara guerra a “Fratelli d’Italia” Andrea Conci, Quotidiano Libero, 4 ottobre 2020, https://www.liberoquotidiano.it/articolo_blog/blog/andrea-cionci/24783003/papa-francesco-enciclica-fratelli-tutti-dichiara-guerra-fratelli-italia-abolizione-stato-nazione.html?fbclid=IwAR0FRJ_hRSDAmB09Qjfo4OgXglmNNoFaY9EfqDvCPfunWMwRAWbDySNKVWs

(2) VEDERE ANCHE FORMIDABILE COMMENTO SU DECIMO TORO: https://www.youtube.com/watch?v=kceXRFmHSRY&fbclid=IwAR2B146lWksaM7HUU06LI8DUdttJzL-EYe5RjpYsdOcpypWSyM2TD205eWo____________________________Dettagliata analisi del programma politico NEO-MARXISTA contenuto in Fratres Omnes.

(3) Vigano’: I GRAVISSIMI ERRORI TEOLOGICI DI “FRATRES OMNES” INDICANO CHE SI TRATTA DI UN DOCUMENTO INVALIDO: https://www.facebook.com/groups/266287024711787/permalink/343318037008685

Categorie
LA RICERCA DELLA VERA FEDE - THE SEARCH OF TRUE FAITH

LA NOTTE OSCURA DI GESU, DEI SANTI E DI TUTTI NOI

by Max Tex (revisione documento FB dd. 7 marzo 2020)

Gesu Cristo ci dice: «Se uno vuol venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua».

Ma a quale «croce» si riferisce?

Spesso, o quasi sempre, viene individuata questa croce con l’accettare le tribolazioni che ci affliggono (malattia, disagio sociale, sofferenza, ecc. ecc.) ma non credo che si esaurisca qui la croce di cui parla Gesù.

Qual’e dunque questa croce? Vogliamo rispondere a questa domanda fondamentale necessaria per comprendere pienamente l’esortazione di Gesu Cristo stesso.

Per comprenderlo penso che dobbiamo guardare proprio alla croce di Gesu Cristo in particolare a due aspetti:

1) alla solitudine dal Lui sperimentata sia nei Getsemani che sulla Croce, ovvero il fatto che si e’ sentito abbandonato dal Padre. Come dimostrato dal grido di Gesu’: «Elì, Elì, lemà sabactàni?», che significa: «Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?»” (Mt 26,46 ) da Lui lanciato prima di morire sulla croce.

2) alla sofferenza da Lui patita durante tutta la Passione anche a causa della solitudine.

LA SOLITUDINE DELLA NOTTE OSCURA

Della solitudine da Dio, ovvero la cosiddetta Notte Oscura, parlano molti testi teologici. Vedasi in particolare al riguardo la trattazione J. Ratzinger (1).

E’ lo stato che tutti i Santi e quindi anche tutti i cristiani della Vera Fede devono necessariamente attraversare prima di morire (la stessa morte fisica coincide molto probabilmente con questo stato).

Ratzinger menziona l’esempio di Santa Teresa di Lisieux che sebbene nata in un ambiente molto religioso ed osservante affermava di essere assalita periodicamente dalle “peggiori tentazioni di ateismo”. La sua mente veniva assalita da “ogni possibile argomento contro la fede” con cio’ sperimentando l’assenza di Dio.

Tentazioni che Ratzinger attribuisce all’Illuminismo ovvero la filosofia teorizzata da I.Kant nella sua opera “Critica della ragion pura”.

Cio’ in quanto l’Illuminismo essendo basato sul principio della non-contraddizione a due vie di Aristotele conduce inevitabilmente al conflitto tra ragione e fede (2,3,4).

Cio significa che la notte oscura di Santa Teresa di Lesieux, anche se reale, non puo’ essere dovuta affatto all’Illuminismo.

LA NOTTE OSCURA DI GESU’ CRISTO

Di cosa si tratta dunque e perche’ si e’ manifestata anche a Gesu’ Cristo stesso?

E’ l’ultima tentazione del Demonio, la lotta che tutte le anime che credono in Dio, in particolare a Dio Padre, devono superare.

Perché anche se hanno superato tutte le tentazioni sensibili e hanno acquistato il dominio sui sensi e sulla fantasia, anche se la volontà è fermamente decisa a proseguire verso la perfezione dell’amore, il Demonio tenta l’anima nel momento della massima difficolta, cioe’ in prossimita’ della morte.

Nel caso di Gesu’ Cristo, la sua solitudine dal Padre si spiega con il fatto che Gesu-Figlio di Dio – avendo caricato su di se’ tutto il male possibile da noi compiuto in tutta la storia dell’umanita e quindi tutti i nostri peccati – viene respinto dal Padre, il Bene supremo!

Quindi deve portare da solo il peso di tutti i nostri peccati!

Ma noi, se siamo veramente fedeli e crediamo in lui fino in fondo, non possiamo lasciarlo solo!

Questo significa che al sopraggiungere della morte parteciperemo sicuramente a nostra volta alla Sua sofferenza!

_____________________

(1) Cap. 1, J.Ratzinger ”Introduction to Christianity”, Ignatius Press, San Francisco 2004).

(2) LA FILOSOFIA DELL’ILLUMINISMO https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2908377869174488&id=100000069109306&sfnsn=mo).

(3) REFUTAZIONE DELL’ILLUMINISMO

https://www.facebook.com/100000069109306/posts/2908396805839261/?sfnsn=mo

(4) PHILOSOPHICAL BASIS AND REFUTATION OF ATHEISM

https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=2913050712040537&id=100000069109306&sfnsn=mo )

Categorie
LA RICERCA DELLA VERA FEDE - THE SEARCH OF TRUE FAITH

PRO-ABORTO E ATEISMO SONO LA STESSA COSA

by Max Tex (dal documento FB originale del 13 febbraio 2020)

L’altro giorno (l’11 febbraio pomeriggio) stavo tornando in treno da Roma dall’incontro organizzato da Fra’ Alexis Bugnolo in piazza S. Pietro in modo non proprio felice. Visto che oltre a me presenti c’erano soltanto Fra Bugnolo e una giornalista di Associated Press con sede a Roma. I quali non avendo trovato altro da fare volevano, chissa’-perche’, intervistare proprio l’ultimo venuto (come tale mi considero dato che solo da pochi giorni ho deciso di aderire al Piccolo Resto).

In treno ho incontrato una ragazza seduta nel posto di fronte-laterale rispetto al mio, di fianco al finestrino.

Forse aveva in mente qualcosa (infatti sogghignava tra se’ e se’ mentre mi guardava di sfuggita). Mi ha chiesto il motivo del viaggio come se lo intuisse. Alla mia risposta (incontro in piazza S. Pietro pro Benedetto XVI) ha subito esordito facendo capire da che parte stesse lei.

Mi ha infatti detto con tono deciso che lei e’ pro-aborto. Che lei del suo corpo fa quello che le pare e che – se lo vuole – puo’ abortire quando e come vuole (m’e’ venuto il dubbio che dietro ci fosse un’esperienza di vita vissuta, forse addirittura attuale). Sembrava una dichiarazione di intenti, un programma di vita espresso in quattro parole.

Ho intuito di cosa si trattava.

Quasi una tentazione satanica. Quindi nessuna possibilita’ di offrire conforto e comprensione.

L’ho quindi ammonita.

Guarda che la vita nasce nell’utero della donna al momento del concepimento! Ed e’ una creatura umana fin dall’inizio con la sua anima eterna! Aggravato dal fatto che il feto e’ indifeso. Quindi essere pro-aborto significa essere atei perche’ in tal modo si nega l’esistenza stessa di Dio. Che ci insegna ad amare e proteggere e non a uccidere il prossimo!

Quindi l’aborto e’ un vero e proprio omicidio ma e’ anche la strada sicura verso l’ateismo!

Quando se ne andata ridacchiava di meno (sempre guardandomi di sfuggita).

Categorie
LA RICERCA DELLA VERA FEDE - THE SEARCH OF TRUE FAITH

IL PROCESSO A GALILEI, LA COSMOLOGIA CLASSICA, E I FONDAMENTI DELL’ILLUMINISMO

by Max Tex (documento originale 24 febbraio 2020)


Ora sappiamo cosa c’e’ di sbagliato nel processo a Galilei.
E’ la pretesa assurda del Vaticano e della gerarchia ecclesiastica Cattolica dell’epoca di giudicare nel merito la validita’ scientifica di una teoria fisica (o d’altronde di una qualunque altra teoria in un qualsiasi altro campo scientifico).
Il problema e’ infatti che nessuna competenza scientifica puo’ discendere dalla teologia cristiana (ne’ da qualunque altra religione).
Inoltre occorre aggiungere che la vera religione non puo’ essere in conflitto con la vera scienza (qualunque essa sia). La scienza riguarda infatti soltanto l’universo materiale osservabile, restando pertanto precluso ad essa il trascendente e quindi Dio stesso.
Peraltro analogo errore fece lo stesso Galilei presentando la sua teoria come esatta. La sua infatti non e’ da considerarsi scienza esatta in nessun senso.

La teoria di Galileo (e di Newton) oggi nota come cosmologia classica, oggi sappiamo essere soltanto un modello rozzo e inadeguato dell’universo fisico.

Da rimarcare, peraltro, che lo stesso modello cosmologico e’ stato posto da Immanuel Kant a fondamento della famosissima filosofia Illuminista, ovvero della filosofia che ha avuto (ed in parte conserva ancora) una potente influenza sulle vicende storiche. Si vedano al riguardo le rivoluzioni americana e francese, il Risorgimento italiano, la rivoluzione russa. Nonche’ le innegabili conseguenze sul movimento della Massoneria, sulla stessa filosofia (Idealismo, Positivismo, Ateismo filosofico), sulla filosofia politica (Marxismo, Socialismo e Comunismo), sulla teologia cristiana contemporanea (la “teologia dal basso” di Rahner, le concezioni teologiche di Von Balthazar, Schillebeeckx e Ratzinger), sulla teologia eretica del Modernismo teologico, sugli orientamenti del Concilio Vaticano II, sulle discipline sociologiche (Jung), nonche’ sulla psicologia (Freud).

Peraltro l’estrema ingenuita’ e l’evidente inconsistenza razionale della filosofia illuminista emerge in modo lampante ad un qualunque lettore contemporaneo sufficientemente attento che scorra l’opera originale di Kant “Critica della ragion pura” (circa 1775).

Categorie
LA RICERCA DELLA VERA FEDE - THE SEARCH OF TRUE FAITH

DIRETTIVE DEL GRAN MAESTRO DELLA MASSONERIA AI VESCOVI CATTOLICI MASSONI, PER DISTRUGGERE LA CHIESA CATTOLICA (*)

by Max Tex 2 ottobre 2020.

Il seguente testo riguarda una lettera resa pubblica da un prete francese che ha abiurato la sua appartenenza alla Massoneria, un piano massonico che egli seguiva quando faceva parte della setta. La lettera è stata ripubblicata in Italia anche da “Istruzione Cattolica” l’1 nov 2015, era distribuita durante le feste natalizie al Santuario del Sacro Volto di Manoppello.


1962 – DIRETTIVE DEL GRAN MAESTRO AI VESCOVI CATTOLICI MASSONI
 “Tutti i confratelli massoni dovranno riferire sui progressi di queste decisive disposizioni”. Tutti i massoni occupati nella Chiesa debbono accoglierle e realizzarle. (Rielaborate nell’ottobre 1993 come piano progressivo per lo stadio finale)


1 Rimuovete una volta per tutte San Michele, protettore della Chiesa Cattolica da tutte le preghiere all’interno e all’esterno della Santa Messa. Rimuovete le sue statue, affermando che esse distolgono dall’ Adorazione di Cristo.
2 Rimuovete gli Esercizi Penitenziali della Quaresima come l’astinenza dalle carni del venerdì o anche il digiuno; impedite ogni atto di abnegazione. Al loro posto debbono essere favoriti atti di gioia, di felicità e di amore del prossimo. Dite: “Cristo ha già meritato per noi il Paradiso” e “ogni sforzo umano è inutile”. Dite a tutti che debbono prendere sul serio la preoccupazione per la loro salute. Incoraggiate il consumo di carne, specialmente di maiale. 
3 Incaricate i pastori protestanti di riesaminare la Santa Messa e di dissacrarla.
Seminate dubbi sulla Reale Presenza nell’Eucaristia e confermate che l’Eucaristia – con maggior vicinanza alla fede dei protestanti – è soltanto pane e vino e intesa come puro simbolo. Disseminate protestanti nei Seminari e nelle scuole.
Incoraggiate l’ecumenismo come via verso l’unità. Accusate ognuno che crede alla Presenza Reale come sovversivo e disobbediente verso la Chiesa. 
4 Vietate la Liturgia Latina della Messa, Adorazione e Canti, giacché essi comunicano un sentimento di mistero e di deferenza. Presentateli come incantesimi di indovini. Gli uomini smetteranno di ritenere i Sacerdoti come uomini di intelligenza superiore, da rispettare come portatori dei Misteri Divini. 
5 Incoraggiate le donne a non coprire la testa con il velo in chiesa. I capelli sono sexy. Pretendete donne come lettrici e sacerdotesse. Presentate la cosa come idea democratica. Fondate un movimento di liberazione della donna. Chi entra in chiesa deve indossare vesti trascurate per sentirsi là come a casa. Ciò indebolirà l’importanza della Santa Messa. 
6 Distogliete i fedeli dall’assumere in ginocchio la Comunione. Dite alle suore che debbono distogliere i bambini prima e dopo la Comunione dal tenere le mani giunte. Dite loro che Dio li ama così come sono e desidera che si sentano del tutto a loro agio.  Eliminate in chiesa lo stare in ginocchio e ogni genuflessione. Rimuovete gli inginocchiatoi. Dite alle persone che durante la Messa debbono attestare la loro fede in posizione eretta. 
7 Eliminate la musica sacra dell’organo.  Introducete chitarre, arpe giudaiche, tamburi, calpestìo e sacre risate nelle chiese. Ciò distoglierà la gente dalla preghiera personale e dalle conversazioni con Gesù.
Negate a Gesù il tempo di chiamare bambini alla vita religiosa. Eseguite attorno all’Altare danze liturgiche in vesti eccitanti, teatri e concerti. 
8 Togliete il carattere sacro ai canti alla Madre di Dio e a San Giuseppe. Indicate la loro venerazione come idolatria. Rendete ridicoli coloro che persistono. Introducete canti protestanti. Ciò darà l’impressione che la Chiesa Cattolica finalmente ammette che il Protestantesimo è la vera religione o almeno che esso è uguale alla Chiesa Cattolica. 
9 Eliminate tutti gli inni anche quelli a Gesù giacché essi fanno pensare la gente alla felicità e serenità che deriva dalla vita di mortificazione e di penitenza per Dio già dall’infanzia.
Introducete canti nuovi soltanto per convincere la gente che i riti precedenti in qualche modo erano falsi. Assicuratevi che in ogni Messa ci sia almeno un canto in cui Gesù non venga menzionato e che invece parli soltanto di amore per gli uomini. La gioventù sarà entusiasta a sentire parlare di amore per il prossimo. Predicate l’amore, la tolleranza e l’unità.
Non menzionate Gesù, vietate ogni annuncio dell’Eucarestia
10 Rimuovete tutte le reliquie dei Santi dagli Altari e in seguito anche gli Altari stessi. Sostituiteli con tavole pagane prive di Consacrazione che possono venir usate per offrire sacrifici umani nel corso di messe sataniche.
Eliminate la legge Ecclesiastica che vuole la celebrazione della Santa Messa soltanto su Altari contenenti Reliquie. 
11 Interrompete la pratica di celebrare la Santa Messa alla presenza del Santissimo Sacramento nel Tabernacolo. Non ammettete alcun Tabernacolo sugli Altari che vengono usati per la celebrazione della Santa Messa. La tavola deve avere l’aspetto di una tavola da cucina. Dev’essere trasportabile per esprimere che essa non è affatto sacra ma deve servire a un duplice scopo come, per esempio, da tavola per conferenze o per giocarvi a carte. Più tardi collocate almeno una sedia a tale tavola. Il Sacerdote deve prendervi posto per indicare che dopo la Comunione egli riposa come dopo un pasto. Il Sacerdote non deve mai stare in ginocchio durante la Messa né fare genuflessioni. Ai pasti, infatti, non ci si inginocchia mai. La sedia del Sacerdote deve essere collocata al posto del Tabernacolo. Incoraggiate la gente a venerare e anche ad adorare il Sacerdote invece che l’Eucarestia, ad obbedire a lui invece che all’Eucarestia. Dite alla gente che il Sacerdote è Cristo, il loro capo. Collocate il Tabernacolo in un locale diverso, fuori vista. 
12 Fate sparire i Santi dal calendario Ecclesiastico, sempre alcuni in tempi determinati. Vietate ai Sacerdoti di predicare dei Santi, tranne di quelli che siano menzionati dal Vangelo. Dite al popolo che eventuali protestanti, magari presenti in chiesa, potrebbero scandalizzarsene. Evitate tutto ciò che disturba i protestanti. 
13 Nella lettura del Vangelo omettete la parola “santo”, per esempio, invece di “Vangelo secondo San Giovanni”, dite semplicemente: “Vangelo secondo Giovanni”. Ciò farà pensare alla gente di non doverli più venerare. Scrivete continuamente nuove bibbie finché esse saranno identiche a quelle protestanti. Omettete l’aggettivo “Santo” nell’espressione “Spirito Santo”. Ciò aprirà la strada. Evidenziate la natura femminile di Dio come di una madre piena di tenerezza. Eliminate l’uso del termine “Padre”. 
14 Fate sparire tutti i libri personali di pietà e distruggeteli. Di conseguenza verranno a cessare anche le Litanie del Sacro Cuore di Gesù, della Madre di Dio, di San Giuseppe come la preparazione alla Santa Comunione. Superfluo diverrà pure il ringraziamento dopo la Comunione. 
15 Fate sparire anche tutte le statue e le immagini degli Angeli. Perché mai dovrebbero stare fra i piedi le statue dei nostri nemici? Definiteli miti o storielle per la buona notte. Non permettete il discorso sugli Angeli giacché urterebbe i nostri amici protestanti. 
16 Abrogate l’esorcismo minore per espellere i demoni; impegnatevi in questo, annunciate che i diavoli non esistono. Spiegate che è il metodo adottato dalla Bibbia per designare il male e che senza un malvagio non possono esistere storie interessanti.
Di conseguenza la gente non crederà all’esistenza dell’inferno né temerà di poterci mai cadere. Ripetete che l’inferno altro non è che la lontananza da Dio e che c’è mai di terribile in ciò se si tratta in fondo della medesima vita come qui sulla terra. 
17 Insegnate che Gesù era soltanto uomo che aveva fratelli e sorelle e che aveva odiato i detentori del potere. Spiegate che egli amava la compagnia delle prostitute, specialmente di Maria Maddalena; che non sapeva che farsi di chiese e sinagoghe.
Dite che aveva consigliato di non obbedire ai capi del Clero, spiegate che egli era un grande maestro che però deviò dalla retta via quando negò obbedienza ai capi della chiesa. Scoraggiate il discorso sulla Croce come vittoria, al contrario presentatela come fallimento. 
18 Ricordate che potete indurre suore verso il tradimento della loro vocazione se vi rivolgerete alla loro vanità, fascino e bellezza. Fate loro mutare l’Abito Ecclesiastico e ciò le porterà naturalmente a buttar via i loro Rosari sono dissensi. Ciò disseccherà le loro vocazioni. Dite alle suore che non saranno accettate se non avranno rinunciato all’abito. Favorite il discredito dell’Abito Ecclesiastico anche fra la gente. 
19 Bruciate tutti i Catechismi. Dite agli insegnanti di religione di insegnare ad amare le creature di Dio invece di Dio stesso. L’amare apertamente è testimonianza di maturità. Fate che il termine “sesso” diventi parola di uso quotidiano nelle vostre classi di religione. Fate del sesso una nuova religione. Introducete immagini di sesso nelle lezioni religiose per insegnare ai bambini la realtà. Assicuratevi che le immagini siano chiare. Incoraggiate le scuole a divenire pensatori progressisti nel campo dell’educazione sessuale. Introducete l’educazione sessuale tramite l’autorità Vescovile così i genitori non avranno nulla in contrario. 
20 Soffocate le scuole cattoliche, impedendo le vocazioni di suore. Rivelate alle suore che sono lavoratrici sociali sottopagate e che la Chiesa è in procinto di eliminarle. Insistete che l’insegnante laico cattolico riceva l’identico stipendio di quello delle scuole governative. Impiegate insegnanti non cattolici. I Sacerdoti debbono ricevere l’identico stipendio come i corrispondenti impiegati secolari.
Tutti i Sacerdoti debbono deporre la loro Veste Clericale e le loro Croci così da poter essere accettati da tutti. Rendete ridicoli coloro che non si adeguano. 
21 Annientate il Papa, distruggendo le sue Università.  Staccate le Università dal Papa, dicendo che in tal modo il governo le potrebbe sussidiare.
Sostituite i nomi degli Istituti Religiosi con nomi profani, per favorire l’ecumenismo. Per esempio, invece di “Scuola Immacolata Concezione” dite “Scuola Superiore Nuova”. Istituite reparti di ecumenismo in tutte le Diocesi e preoccupatevi del loro controllo da parte protestante.  Vietate le Preghiere per il Papa e verso Maria perché esse scoraggiano l’ecumenismo. Annunciate che i Vescovi locali sono le autorità competenti. Sostenete che il Papa è soltanto una figura rappresentativa. Spiegate alla gente che l’Insegnamento Papale serve soltanto alla conversazione ma che è altrimenti privo di importanza. 
22 Combattete l’Autorità Papale, ponendo un limite di età al suo esercizio. Riducetela a poco a poco, spiegate che lo volete preservare dall’eccesso di lavoro. 
23 Siate audaci. Indebolite il Papa introducendo sinodi Vescovili. Il Papa diverrà allora soltanto una figura di rappresentanza come in Inghilterra dove la Camera Alta e quella Bassa regnano e da essi la regina riceve gli ordini. In seguito indebolite l’autorità del Vescovo, dando vita a una istituzione concorrente a livello di Presbiteri. Dite che i Sacerdoti ricevono in tale modo l’attenzione che meritano.
Infine indebolite l’autorità del Sacerdote con la costituzione di gruppi di laici che dominino i Sacerdoti. In questo modo si originerà un tale odio che abbandoneranno la Chiesa addirittura Cardinali e la Chiesa allora sarà democratica… la Chiesa Nuova… 
24 Riducete le vocazioni al Sacerdozio, facendo perdere ai laici il timore reverenziale per esso. Lo scandalo pubblico di un Sacerdote annienterà migliaia di vocazioni. Lodate Sacerdoti che per amore di una donna abbiano saputo lasciare tutto, definiteli eroici. Onorate i Sacerdoti ridotti allo stato laicale come autentici martiri, oppressi a tal punto da non poter sopportare oltre. Condannate anche come uno scandalo che i nostri confratelli massoni nel Sacerdozio debbano venir resi noti e i loro nomi pubblicati. Siate tolleranti con l’omosessualità del Clero. Dite alla gente che i Preti soffrono di solitudine. 
25 Cominciate a chiudere le chiese a causa della scarsità di Clero. Definite come buona ed economica tale pratica. Spiegate che Dio ascolta ovunque le preghiere. In tale maniera le chiese diventano stravaganti sprechi di denaro. Chiudete anzitutto le chiese in cui si pratica pietà tradizionale. 
26 Utilizzate commissioni di laici e Sacerdoti deboli nella fede che condannino e riprovino senza difficoltà ogni apparizione di Maria e ogni apparente miracolo, specialmente dell’Arcangelo San Michele. Assicuratevi che nulla di ciò, in nessuna misura riceverà l’approvazione secondo il Vaticano II. Denominate disobbedienza nei confronti dell’autorità se qualcuno obbedisce alle Rivelazioni o addirittura se qualcuno riflette su di esse. Indicate i Veggenti come disobbedienti nei confronti dell’Autorità Ecclesiastica. Fate cadere il loro buon nome in disistima, allora nessuno penserà di tenere in qualche conto il loro Messaggio. 
27 Eleggete un Antipapa. Affermate che egli riporterà i protestanti nella Chiesa e forse addirittura gli Ebrei. Un Antipapa potrà essere eletto se venisse dato il diritto di voto ai Vescovi. Allora verranno eletti tanti Antipapi così che verrà insediato un Antipapa come compromesso. Affermate che il vero Papa è morto. 
28 Togliete la Confessione prima della Santa Comunione per gli scolari del secondo e terzo anno così che non importi loro nulla di essa quando frequenteranno la quarta o la quinta classe e poi le classi superiori. La Confessione allora scomparirà. Introducete (in silenzio) la confessione comunitaria con l’assoluzione in gruppo. Spiegate alla gente che la cosa succede per la scarsità del Clero. 
29 Fate distribuire la Comunione da donne e laici. Dite che questo è il tempo dei laici. Cominciate con il deporre la Comunione in mano, come i protestanti, invece che sulla lingua.
Spiegate che il Cristo lo fece nel medesimo modo. Raccogliete alcune ostie per “messe nere” nei nostri templi. Indi distribuite invece della Comunione personale una coppa di ostie non consacrate che si possono portare con sé a casa. Spiegate che in questo modo si possono prendere i doni divini nella vita di ogni giorno. Collocate distributori automatici di ostie per le comunioni e denominateli Tabernacoli. Dite che devono essere scambiati segni di pace. Incoraggiate la gente a spostarsi in chiesa per interrompere la devozione e la preghiera. Non fate Segni di Croce; al posto di esso invece un segno di pace. Spiegate che anche Cristo si è spostato per salutare i Discepoli Non consentite alcuna concentrazione in tali momenti. I Sacerdoti debbono volgere la schiena all’Eucarestia e onorare il popolo. 
30 Dopo che l’Antipapa sarà stato eletto, sciogliete i sinodi dei Vescovi come le associazioni dei Sacerdoti e i consigli parrocchiali. Vietate a tutti i religiosi di porre in discussione, senza permesso, queste nuove disposizioni. Spiegate che Dio ama l’umiltà e odia coloro che aspirano alla gloria. Accusate di disobbedienza nei confronti dell’Autorità Ecclesiastica tutti coloro che pongono interrogativi. Scoraggiate l’Obbedienza verso Dio. Dite alla gente che deve obbedire a questi superiori Ecclesiastici. 
31 Conferite al Papa (= Antipapa) il massimo potere di scegliere i propri successori. Ordinate sotto pena di scomunica a tutti coloro che amano Dio di portare il segno della bestia. Non nominatelo però “segno della bestia”. Il Segno della Croce non deve essere né fatto né usato sulle persone o tramite esse (non si deve più benedire). Fare il Segno di Croce verrà designato come idolatria e disobbedienza. 
32 Dichiarate falsi i Dogmi precedenti, tranne quello dell’Infallibilità Pontificia. Proclamate Gesù Cristo un rivoluzionario fallito. Annunciate che il vero Cristo presto verrà. Soltanto l’Antipapa eletto deve essere obbedito. Dite alle genti che debbono inchinarsi quando verrà pronunciato il suo nome. 
33 Ordinate a tutti i sudditi del Papa di combattere in sante crociate per estendere l’unica religione mondiale. Satana sa dove si trova tutto l’oro perduto. Conquistate senza pietà il mondo! Tutto ciò apporterà all’umanità quanto essa ha sempre bramato: “l’epoca d’oro della pace“.
__________________________
(*) tratto da “La Massoneria e la Chiesa Cattolica” del Sacerdote Luigi Villa.